Brasato al Barolo: ricetta originale piemontese a base di manzo e vino

Il Brasato al Barolo piemontese è un secondo di carne di manzo prima marinato poi cotto nel vino in forno, in pentola a pressione, in padella o al microonde

Commenti 0Stampa

Il brasato al Barolo è una delle ricette più tipiche e classiche della tradizione culinaria piemontese , ottima e pregiata carne di manzo accompagnata dal re dei vini del Piemonte, il Barolo, che regala e racconta la storia dei profumi e dei sapori di questa ricca terra. 

 

Il vino Barolo:

Il vino Barolo si produce con le uve Nebbiolo che vengono coltivate solo in una piccola zona delle Langhe, facente parte del comune di Barolo, in provincia di Cuneo. Le caratteristiche di questo favoloso vino famoso e apprezzato in tutto il mondo sono:

colore rosso intenso con riflessi aranciati

profumo caratteristico

intenso e gradevole

sapore: asciutto, corposo, robusto ma vellutato

La gradazione alcolica del Barolo non è mai sotto i 13°, dovuta al suo processo di invecchiamento che deve essere di mino 3 anni, 2 dei quali passati in botti di rovere o di castagno. Il Barolo deve essere servito ad una temperatura media di 18° in grandi calici da vino rosso, per assaporare pienamente il suo gusto e suoi profumi intensi ed unici. 

 

Ingredienti

Ingredienti per Brasato al Barolo:

  • Carne Magra Coscia di Manzo (800 grammi) 
  • Pancetta (50 grammi) 
  • Burro (50 grammi)
  • Brandy  (1 bicchierino) 
  • Farina  (q.b.) 

 

Ingredienti per la marinatura brasato al Barolo:

  • Bottiglia di Barolo non molto invecchiato (1) 
  • Carote (2)
  • Sedano (2 costole) 
  • Cipolla (1)
  • Rosmarino (1 rametto)
  • Chiodi di Garofano (3)
  • Timo (1 pizzico)
  • Aglio (1 spicchio)
  • Alloro (1 foglia)
  • Cannella (un pezzetto)
  • Pepe (3 grani)
Informazioni
  • Difficoltà: Media
  • Tempo: 1 notte per la marinatura, 3 ore per la cottura del brasato
  • Calorie: 450 cal per porzione
  • Dosi: 4 persone
  • Costo: Alto

 

Come si fa la marinatura della carne nel brasato al Barolo?

Per preparare il Brasato di Manzo al Barolo è necessario procedere con la Marinatura della carne per renderla tenera e succosa, quindi prendere le verdure a pezzi, gli aromi e la carne e metterli in una ciotola, versare il vino, fino a ricoprire interamente il manzo, lasciare almeno una notte intera. Il giorno dopo, si procede con la cottura della carne come indicato sotto, e alla quale si aggiungerà piano piano la marinatura della notte, dovutamente filtrata.

Consiglio: per le donne in gravidanza, il consumo di piatti molto elaborati e a base di vino sono preferibilmente da evitare.

 

Brasato al Barolo: preparazione del manzo e marinatura con il vino

Prendere il pezzo di Brasato dalla ciotola della marinatura e procedere al filtraggio del liquido

Incidere la carne con un coltello affilato e inserire qualche listarella di pancetta, e infarinare leggermente poi adagiarla in una pentola dal bordo alto avendo prima soffritto la cipolla con il burro

Aggiungere al soffritto e alla carne, la pancetta tritata e far rosalare il manzo da ambo le parti

Quando la carne sarà ben rosolata versare il Barolo, ovvero, il liquido filtrato e portare a bollore, dopodiché aggiustare di sale e abbassare la fiamma, portando a cottura la carne

Togliere la carne dalla pentola e tenerla al caldo, nel frattempo passare il sughetto del fondo di cottura con il miniprimer e rimettere sul fuoco, fino ad addensamento, regolare di sale e sfumare con il brandy, spegnere il fuoco quando sarà evaporato tutto l’alcool

Tagliare a fette la carne e versare il sugo precedentemente spruzzato con il Brandy e ben caldo, servire in tavola con polenta o purè, eventualmente il brasato può essere cotto in anticipo e riscaldare il sugo nel microonde.

 

Tempi di cottura Brasato al Barolo:

Cottura Brasato di Manzo al Barolo nella pentola a pressione: tutte le preparazioni a base di carne in umido si prestano molto bene all’uso della pentola a pressione, in questo caso però è necessario ridurre il liquido - Barolo della marinatura durante la cottura, lasciare chiusa la pentola a pressione per 30 minuti.

Cottura Brasato di Manzo al Barolo al forno: si può scegliere di cuocere il Brasato al Barolo anche al forno a 180°C per circa 3 ore.

 

Brasato al Barolo: varianti ricetta classica

Brasato di Vitello al Barolo

Brasato di Manzo al Barolo con Pomodoro

Brasato di Manzo al Barolo con Cioccolato

Brasato di Manzo al Barolo con Lardo

Brasato di Manzo al Barolo con Polenta

Risotto al Barolo

Manzo al Barolo

Anguilla piemontese al Barolo

Stracotto al Barolo

 

Brasato al Barolo abbinamento vino e contorno migliore:

Il Contorno giusto per un Brasato di Manzo al Barolo è con un purè classico o polenta bianca, da servire entrambi nello stesso piatto di portata del brasato.

Il Vino giusto da abbinare ad un ottimo Brasato di Manzo al Barolo è ovviamente un Barolo giovane, un Nebbiolo e in generale un Rosso di buona stoffa e invecchiamento. 

COPYRIGHT TOPRICETTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti