Crostata di Marmellata: pasta frolla friabile e croccante e cottura

La Crostata di Marmellata è un dolce della tradizione classica italiana a base di pasta frolla che deve rimanere friabile e croccante e mai troppo secca

Commenti 0Stampa

La crostata di marmellata è uno dei dolci casalinghi più famosi e amati in Italia. Il segreto per ottenere una Crostata morbida e friabile sta nella perfetta realizzazione della Pasta Frolla, per questo motivo è consigliabile scegliere una farina povera di glutine che rende gli impasti elastici e di buona consistenza. 

 

Come preparare una pasta frolla friabile e croccante?

Gli ingredienti della Pasta Frolla: la pasta frolla può essere utilizzata come base di tutte le crostate ma anche biscotti di varie forme e tipi, sono Uova, Zucchero, Farina e Burro. Il Burro non deve essere a temperatura ambiente e quindi ammorbidito perché più il burro è freddo e migliore sarà il risultato della nostra pasta frolla, la combinazione 

con gli altri ingredienti, invece, dipende dal proprio gusto personale, infatti, se vogliamo una pasta frolla un po’ più secca si possono utilizzare uova intere anzichè solo tuorli mentre per aumentarne la friabilità si può aggiungere più burro o zucchero.

Fondamentale: è la velocità nell’impastare gli ingredienti e soprattutto se si hanno mani troppo calde è consigliato reffredarle sotto l’acqua fredda o ancor meglio cercare di non utilizzare le mani per impastare bensì farlo con l’aiuto di una spatola adagiando l’impasto su carta da forno.

Dopo averla impastata: la pasta frolla va fatta riposare avvolta da pellicola trasparente e messa in frigo per circa 30 minuti, il riposo è essenziale perchè permette al grasso del burro di risolidificarsi e alla farina di essere più elastica per la successiva lavorazione.

Durante la lavorazione della pasta frolla: se il vostro impasto tende a sbriciolarsi, aggiungere un po’ di acqua fredda o un albume, se invece dovesse rompersi può essere ricomposta nello stampo.

Lo spessore della pasta: una volta stesa, la pasta frolla, deve essere di circa 0,5 cm se si cuoce senza farcitura mentre deve essere leggermente più sottile se si utilizza come base per crostate.

 

Ingredienti

Farina 00 (400 grammi) 

Burro (200 grammi) 

Uova (2 intere) 

Zucchero (200 grammi)

Scorza Grattugiata (1/2 limone)

Vasetto di marmellata a piacere (1 da 250 grammi)

Sale (1 pizzico)

Informazioni
  • Difficoltà: Facile
  • Tempo: 40 minuti
  • Dosi: 4 persone - 1 crostata da circa 25 cm
  • Costo: Medio
  • Calorie: 339 kcal a porzione

  

Crostata di Marmellata ricetta classica della nonna:

Mettere la farina setacciata su una spianatoia o su un piano da lavoro e unire lo zucchero, il pizzico di sale e il burro a pezzetti che deve essere molto freddo, e mescolare facendo attenzione ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Disporre, al centro del piano da lavoro, la farina unita allo zucchero e al burro e fare una fontana con un incavo al centro aiutandovi con un pugno chiuso, dopodichè rompere le uova intere e versarle nell’incavo.

Impastare velocemente, amalgamando il tutto fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa; se l’impasto dovesse risultare troppo appiccicoso aggiungere un po’ di farina.

Formare con l’impasto una palla, avvolgerla in una pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per circa 30 minuti.

Nel frattempo che l’impasto riposi, ungere con un pezzetto di burro una teglia dal diametro di 25 cm circa e svuotare il vasetto di marmellata in una ciotola e aggiungere qualche cucchiaio di acqua in modo tale che non si asciughi troppo durante la cottura al forno.

Togliere l’impasto dal frigo e posizionarlo sulla carta da forno, in modo che sia più facile stenderla con il mattarello, tagliare circa 1/3 della pasta e lasciarla da parte per comporre le classiche strisce e il contorno della crostata.

Stendere l’impasto fino ad ottenere una forma circolare dello stesso diametro della nostra teglia, precedentemente imburrata e spolverata di farina.

Ricoprire la teglia con la pasta frolla, schiacciare bene per farla aderire e versarvi il vasetto di marmellata e livellarla.

Fare con l’altra parte dell’impasto il contorno della crostata e le striscioline posizionandole ad una distanza di circa 1 cm l’una dall’altra e incrociarle con altrettante striscioline facendo attenzione a schiacciarle un po’ lungo il bordo.

 

Crostata di Marmellata cottura al forno e al microonde: tempi e temperatura

Cottura al Forno: Infornare a 180 °C per 40 minuti circa o mezzora a 200 gradi. La crostata sarà cotta quando avrà assunto un color bruno biscotto.

Cottura la Microonde: stendere i 2/3 dell’impasto sul fondo di uno stampo in pirex (diametro 24-26 cm) con fondo e bordi foderati con carta da forno e cuocere a microonde a 600/650 Watt con grill per 5 minuti. Togliere dal forno e lasciare riposare per 15 minuti prima di procedere. Con l’altra parte dell’impasto per metà foderare la circonferenza dello stampo e disporlo come bordo alto 1 cm contro la parete dello stampo. Versare la marmellata, formare con la pasta rimaste le striscioline, e cuocere una seconda volta a microonde a 650 Watt con grill per 5 minuti (6 minuti se a 600 Watt) e lasciare riposare il dolce per 10 minuti prima di sformarlo.

 

Crostata di Marmellata: varianti ricetta classica

Crostata di marmellata senza burro

Crostata di marmellata di albicocche

Crostata di marmellata di fragole

Crostata di marmellata della Nonna

Crostata di marmellata con olio

Crostata di marmellata di arance

Crostata di marmellata di fichi

Crostata di marmellata morbida

Crostata di marmellata di ciliegie

Crostata di marmellata e noci

Crostata di marmellata al limone

Crostata di marmellata ai frutti di bosco

Crostata di marmellata con margarina 

Crostata di crema alla frutta fresca

Crostata alla nutella

Crostata alla ricotta e cioccolato

Crostata di marmellata di mele e mele fresche

Crostata di mele

 

Crostata di Marmellata ricetta light:

Ingredienti crostata di marmellata light:

  • Farina bianca: 400 g

  • Olio extravergine d’oliva: 4 cucchiai al posto del burro

  • Zucchero: 2 cucchiai o utilizzare il dolcificante in polvere

  • Lievito in polvere: 1 bustina

  • Pizzico di Sale 

  • Scorza di Limone

 

Preparazione:

Versare la farina in una ciotola e poi tutti gli altri ingredienti, aggiungere qualche cucchiaio di acqua man mano che s’impasta fin quando non si ottiene un composto morbido ed elastico. 
Stendere l’impasto e adagiarlo sulla teglia, se si vuole eliminare anche il burro per imburrare la teglia si consiglia di utilizzare gli stampi in silicone o stampo avvolto da carta da forno.
Picchiettare con una forchetta la pasta e procedere con la marmellata, in commercio ci sono moltissimi tipi di marmellate light e cuocere per in forno per 30-35 minuti a 180°C.

 

Crostata di Marmellata abbinamento Vino:

Il Vino che meglio si abbina a dolci di pasta frolla, pasta sfoglia, pasta di mandorla, crostate, profiterol, bignè, composte di frutta chiara e scura, sono:

Vini Bianchi dolci di buona gradazione alcolometrica.

Moscati frizzanti di ottima struttura ed aromi.

Vini Rossi: dolci e frizzanti e serviti a 10-12°C.

COPYRIGHT TOPRICETTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti