Fettuccine Funghi Porcini freschi, surgelati o congelati e secchi

Le Fettuccine ai Funghi Porcini freschi, surgelati o congelati e secchi sono un primo piatto semplice e veloce da preparare anche su polenta e risotti

Commenti 0Stampa

Le Fettuccine ai Funghi Porcini sono un primo piatto classico e gustoso che può essere preparato tutto l’anno utilizzando funghi porcini congelati o essiccati.

Le fettuccine infatti sono il formato di pasta fresca più amato dagli italiani, mentre i Funghi Porcini sono la varietà di funghi insieme agli ovuli, più pregiata e apprezzata in cucina, che ben si adatta a numerose preparazioni dai primi ai secondi fino ai contorni.

 

Ingredienti
  • Fettuccine (400 grammi) 
  • Funghi Porcini (300 grammi) 
  • Cipolla (1) 
  • Aglio (1 spicchio)
  • Burro (50 grammi)
  • Olio Extravergine d’Oliva (1 cucchiaio)
  • Prezzemolo Tritato (q.b.)
  • Peperoncino (a piacere)
  • Parmigiano Grattugiato o in scaglie (q.b.)
Informazioni
  • Difficoltà: Facile
  • Tempo: 25 minuti
  • Dosi: 4 persone
  • Calorie: 456 cal per porzione
  • Costo: Medio - Basso

 

Fettuccine ai Funghi Porcini come si preparano:

  • Pulire con uno straccio bagnato i funghi porcini e tagliarli grossolanamente in pezzi piccoli e grandi;

  • Prendere una padella e sciogliere il burro, unire l’olio e far rosolare a fuoco lento la cipolla e l’aglio e il peperoncino per circa 4 minuti;

  • Unire i funghi e fateli insaporire per 10 minuti, mescolando spesso, aggiustare di sale e pepe, a piacere si può sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco;

  • Nel frattempo cuocere al dente le fettuccine in abbondante acqua salata, ricordandosi di lasciare da parte un bicchiere di acqua di cottura;

  • Versare le fettuccine nella padella, riaccendere il fuoco, ripassare la pasta per un’ottima mantecare con il parmigiano, prezzemolo, aggiungere un mestolo di acqua di cottura se la pasta dovesse risultare un po’ secca, servire a tavola con una spolverata di parmigiano e prezzemolo.

 

Fettuccine ai Funghi Porcini Surgelati o congelati:

Cosa fare se si utilizzano funghi porcini surgelati: lasciarli ammorbidire per qualche minuto fuori dal freezer e cercare di tagliarli a pezzi con l’aiuto delle forbici e gettarli nella padella con il soffritto a fuoco molto alto, facendo attenzione a coprire subito con un coperchio per proteggervi dagli schizzi, in questo modo eviterete che si formi sui funghi una patina appiccicosa e a mantenere i funghi sodi.

 

Fettuccine ai Funghi Porcini Secchi:

Cosa fare se si utilizzano Funghi Porcini Secchi:

lasciare i funghi immersi nell’acqua in un piatto fondo per almeno 20 - 30 minuti, strizzarli e procedere la ricetta, si può utilizzare l’acqua dei funghi anche durante la loro cottura o aggiungerla all’acqua delle fettuccine.

 

Fettuccine ai Funghi Porcini: varianti ricetta classica

Fettuccine ai Funghi Porcini e salsiccia

Fettuccine ai Funghi Porcini, Zafferano e Salsiccia

Fettuccine ai Funghi Porcini e Tartufo

Fettuccine ai Funghi Porcini con Panna

Fettuccine ai Funghi Porcini con Pomodorini

Fettuccine ai Funghi Porcini con Sugo di Pomodoro

Fettuccine alla boscaiola

Fettuccine ai Funghi Porcini e Gamberetti

Tagliatelle ai Funghi Porcini

Pappardelle ai Funghi Porcini

Polenta ai Funghi Porcini

Risotto ai Funghi Porcini

 

Fettuccine ai Funghi Porcini: abbinamento vino

Le Fettuccine ai Funghi Porcini, prevedendo una mantecatura con parmigiano, possono essere abbinate ad un vino rosso di struttura come un Dolcetto d’Alba o un Marzemino. Se si unisce invece la pasta all’uovo ai funghi porcini o magari l’aggiunta di pomodoro, si può optare per un vino bianco maturo, morbido e con profumi intensi come un Chianti giovane dei Colli Senesi.

COPYRIGHT TOPRICETTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti