Ricetta della pasta cacio e pepe con pecorino: versione di Chef Rubio

Chef Rubio propone una pasta cacio e pepe nella sua versione più tradizionale: pasta mantecata in una deliziosa cremina preparata solo con pecorino e pepe

Commenti 0Stampa

Contrariamente a come spesso si pensa, gli ingredienti per preparare la ricetta della pasta cacio e pepe sono:

pepe nero, formaggio pecorino, sale e pasta, ovviamente. 

Alcune varianti prevedono anche l’utilizzo dell’olio o, in alternativa, del burro.

Eppure, la ricetta tradizionale originale della pasta cacio e pepe così come ce la presenta lo chef Rubio.

Vediamo come prepararla, seguendo le indicazioni e le istruzioni dello chef per avere una pasta cremosa al punto giusto:

 

Ingredienti
  • 360 grammi di spaghetti
  • 200 grammi di Pecorino romano DOP
  • 20 grammi di pepe nero in grani

 

Attrezzature utili
  • Mortaio per il pepe
  • Grattugia per il pecorino
  • Ciotola per mantecare la pasta
  • Pentola per cuocere la pasta
  • Scolapasta
  • Pinze stile giapponese per gestire gli spaghetti
  • Bicchiere 
  • Piatto fondo

 

 

Cacio e Pepe: ricetta dello chef Rubio

Mettere l’acqua nella pentola e mettere la pentola sul fuoco ricordandosi di salare l’acqua. 

Pestare il pepe con il mortaio e grattare il pecorino in un recipiente. Versare il pepe macinato sul pecorino appena grattugiato e mescolare. 

Quando l’acqua bolle buttare gli spaghetti e girarli velocemente facendo in modo che siano tutti immersi in acqua. 

Prendere l’acqua di cottura con un bicchiere e conservarla da parte. Quando gli spaghetti sono al dente, scolarli e versare la pasta nella ciotola mescolando velocemente. Aggiungere quindi un po’ dell’acqua messa da parte in precedenza e continuare a mescolare fino ad ottenere una crema densa al punto giusto. 

Mettere la pasta nel piatto, spolverata di pecorino e….pronto da servire in tavola!

 

Pasta cacio e pepe: Ricetta classica e leggera

Oltre ad essere un piatto davvero gustoso, la cacio e pepe – senza l’inutile aggiunta di olii, burro o addirittura in qualche caso del dado – è un piatto assolutamente salutare e un’ottima idea per chi è a dieta o in generale attento alla linea. Infatti, una porzione di 80 grammi di spaghetti cacio e pepe conta all’incirca 572 calorie – non male per un piatto di pasta così gustoso!

 

Pasta Cacio e Pepe: la ricetta originale e le varianti

La pasta cacio e pepe è sicuramente un classico della cucina dell’Italia centro meridionale. 

L’origine della ricetta della pasta cacio e pepe è sicuramente molto antica, fa parte infatti della tradizione gastronomica del centro e sud Italia rappresentando uno vero e proprio “ever green” della nostra cucina.

L’origine della ricetta si attribuisce, in parte, all’attività dei pastori tra le montagne del Lazio e dell’Abruzzo che portando al pascolo le greggi, portavano con loro viveri semplici come il formaggio pecorino, il pepe e la pasta essiccata. Ingredienti semplici che messi insieme hanno dato origine ad uno dei piatti simbolo della pasta nel centro Italia. 

Dalla pasta cacio e pepe derivano poi le altre ricette tipiche della nostra tradizione culinaria, come la pasta alla Gricia, una cacio e pepe con l’aggiunta del guanciale, o ancora la Amatriciana, con l’ulteriore aggiunta della salsa di pomodoro. 

Indiscusso accoppiamento felice con gli spaghetti, la pasta cacio e pepe è stata più volte reinterpretata. Non ultima, la versione della pasta cacio e pepe dello chef Cannavacciuolo che in una puntata di “Cucine da Incubo” ha presentato la sua ricetta per il risotto cacio e pepe, una vera delizia!

Se invece stai cercando il sapore autentico di questo piatto, ti consigliamo di provare la ricetta dello Chef Rubio, semplice e velocissima da preparare.

COPYRIGHT TOPRICETTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti