Pollo al Curry di Gordon Ramsay ricetta originale indiana riso basmati

Il Pollo al Curry di Gordon Ramsay riprende la ricetta originale indiana del Chicken Tikka Masala che nel video spiega passo passo tutto il procedimento

Commenti 0Stampa

Pollo al Curry di Gordon Ramsay ricetta originale indiana riso basmati: La ricetta di Gordon Ramsay del Chicken Tikka Masala, ovvero, del pollo al curry è un piatto molto gustoso e affascinante, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo ma è soprattutto amato nel Regno Unito, dove è diventato uno dei piatti più popolari tra gli inglesi. 

Il pollo al curry è un piatto tipico dell’Asia orientale e meridionale e in particolare della tradizione gastronomica indiana, dove viene servito con un mix di spezie chiamato "masala", ossia, una salsa a base di ingredienti semplici ma molto esotici come il curry, lo zenzero e lo zafferano che insieme formano appunto questa salsa cremosa e appetitosa.

Le diverse varianti del pollo al curry quindi si basano sul diverso dosaggio delle singole spezie e sull’aggiunta di alcuni ingredienti alla ricetta base del masala, ciò dipende soprattutto dalle abitudini culinarie del Paese, infatti, si può scegliere a proprio piacere di aggiungere alla salsa dell’aglio o la cipolla oppure entrambi, oppure dello yogurt o panna da cucina, per rendere il piatto ancora più cremoso e delicatamente più speziato. 

 

Ingredienti
  • Petto di Pollo Disossato (circa 150 grammi a persona)

  • Pomodorini Secchi (400g di pomodorini)

  • Zenzero (q.b.) 

  • Cipolla (n.1)

  • Peperoncini Verdi Freschi (n.2)

  • Aglio (n.3 spicchi)

  • Olio di Arachidi (q.b.)

  • Peperoncino Rosso in Polvere (mezzo cucchiaino)

  • Masala (n.2 cucchiai)

  • Zucchero di Canna (n.1 cucchiaio)

  • Foglie di Curry (n.10)

  • Foglie di Coriandolo Fresco (n.3)

  • Curcuma (n.1 cucchiaio)

  • Purea di Pomodoro (n.1 cucchiaio)

  • Yogurt Naturale (n.4/6 cucchiai)

  • Zucchero di Canna (n.1 cucchiaio)

Per il Riso:

  • Riso Basmati (400 grammi)

  • Sale e Pepe (q.b.)

  • Acqua fredda (600 ml)

  • Cardamomo (n.3 baccelli leggermente schiacciati)

  • Anice Stellato (q.b)

Informazioni
  • Difficoltà: Media

  • Tempo: 30 minuti

  • Dosi: 4 persone

  • Costo: Medio Basso

 

Pollo al Curry ricetta Gordon Ramsay: Chicken Tikka Masala

Per preparare il pollo al curry ricetta Gordon Ramsay del Chicken Tikka Masala 1) Prendere una padella e versarvi:

2 cucchiai di Olio di Arachidi

cipolla tagliata finemente

peperocino verde sminuzzato

zenzero tritato

aglio schiacciato

2) Mettere sul fuoco e lasciar soffriggere per un paio di minuti. Dopodiché aggiungere:

peperoncino in polvere

curcuma

Garam masala

zucchero

Cuocere il tutto per altri 2 minuti.

3) Dopodiché aggiungere:

purea di pomodoro

pomodori tritati

4) Trasferire la salsa in un wok o in una pentola più ampia. Dopodiché aggiungere: 1 cucchiaio olio di arachidi. 

5) Prendere i petti di pollo disossati, ridurli in piccoli cubetti e sofriggerli nel wok insieme alla salsa preparata in precedenza. Una volta dorati i petti di pollo, aggiungere le foglie di curry e far bollire a fuco dolce per 10 minuti, fino a cottura del pollo.

 

Pollo al Curry come cuocere il Riso Basmati?

Per la preparazione del riso basmati che accompagnerà il pollo al curry, vedere il metodo di cottura per assorbimento riso basmati. Una volta pronto per la cottura, versare il riso nell’acqua fredda ed insaporire con sale e pepe, dopodiché schiacciare leggermente i baccelli di cardamomo e aggiungerli nell’acqua insieme all’anice stellato.

Coprire con un coperchio e cuocere per 10 minuti. Togliere poi dal fuoco e lasciare il riso con il coperchio e lasciar finire la cottura con il suo stesso vapore per altri 5 minuti. Rimuovere il cardamomo e l’anice stellato.

 

Pollo al Curry come impiattare?

Una volta ultimata la cottura del pollo nella salsa, aggiungere lo yogurt e mescolare. Dopodichè prendere un piatto di portata, mettere un paio di cucchiai di riso basmati cotto al vapore e adagiarvi sopra 2 cucchiai di pollo al curry. Completare il piatto con del coriandolo fresco tritato.

 

Pollo al Curry ricetta orinale indiana: video Gordon Ramsay

 

Come si prepara il Garam masala in casa?

Il Garam Masala, che lo chef Gordon Ramsay utilizza nella sua ricetta del pollo al curry, è in realtà un mix di spezie che come il curry, può avere diverse varianti in base al dosaggio delle singole spezie e all’aggiunta di altri ingredienti. 
Una delle tantissime varianti che possiamo facilmente riprodurre a casa con l’ausilio di un mortaio, è la seguente:

  • pepe nero: 1 cucchiaio

  • semi di coriandolo: 1 cucchiaio

  • cumino: 1 cucchiaio

  • cannella: mezzo cucchiaino

  • noce moscata: 1 pizzico

  • chiodi di garofano: mezzo cucchiaino

  • bacca di cardamomo nero: 1 

  • bacche di cardamomo verde: 5

 

Che cos’è l’Anice stellato, il Cardamomo, la Curcuma e le foglie di curry?

Anice Stellato: è il frutto prodotto da un albero tropicale asiatico, la sua caratteristica è quella di avere una forma a stella ad otto braccia. Il suo gusto è molto deciso simile a quello della liquirizia, pertanto, si consiglia di usare solo piccole quantità per la preparazione dei piatti.

Cardamomo: è il seme di una pianta originaria dell’India e diffusa in tutto l’Oriente. Il seme è contenuto in baccelli che devono essere spezzati per far uscire i semini ricchi di sapore e di un gusto molto particolare leggermente pepato. Il cardamomo viene utilizzato soprattutto nelle ricette tradizionali indiane per aromatizzare riso, carne, pesce, dolci e per completare le spezie che costituiscono il curry.

Curcuma: pianta simile allo zenzero non solo per il sapore ma anche per la forma, è conosciuta anche con il nome di zafferano indiano per il suo colore giallo. La si può trovare pura in polvere oppure aggiunta al curry.

Foglie di Curry: sono le foglie della pianta Murraya Koenigii originaria dell’India, Pakistan e Sri Lanka. Molto difficili se non quasi impossibile trovare queste foglie ancora fresche in Italia, forse più facile acquistarle secche, anche se perdono la maggior parte del sapore aromatico dove le foglie ricordano molto il curry mentre i semi hanno un sapore decisamente pepato. Sono ottime se aggiunte ai sughi e ai piatti speziati di carne.

 

Pollo al Curry Abbinamento Vino:

Il Pollo al Curry abbinamento vino: essendo un piatto molto speziato e profumato si accompagna molto bene ad un vino bianco speziato come per esempio:

Vino Gewurztraminer: vino prodotto nell’Alto Adige molto aromatico e dal profumo molto delicato con note fruttate e fiorate, con sentori di spezie.

Vino Müller Thurgau: vino bianco con note erbacee e speziate della noce moscata, sapore fresco e aromatico.

COPYRIGHT TOPRICETTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti