Torta cioccolato all'acqua: ricetta senza uova, latte e burro

La torta cioccolato all'acqua si prepara senza latte, uova o burro, una torta leggera e gustosa, ideale per chi è intollerante al lattosio o a dieta

Commenti 0Stampa

Torta cioccolato all'acqua? Se cerchi la ricetta di una torta poco calorica, gustosa ma preparata senza uova, latte o burro, la torta all’acqua è quello che fa per te. Se sei un’amante della cioccolata poi, assolutamente non dovresti perderti questo dolce soffice e gustoso, particolarmente indicato per gli intolleranti al lattosio e un’idea da realizzare per proporre un’alternativa più leggera della torta di cioccolato! Oltre ad essere una ricetta leggera e gustosa, la torta al cioccolato all'acqua è facilissima e ultra veloce da preparare, provare per credere!

Una volta cotta, possiamo conservare la torta all'acqua al cioccolato per 3 o 4 giorni in un vassoio coperto, oppure decidere di congelarla per consumarla successivamente (in questo caso è consigliabile congelare le singole porzioni piuttosto che l’intero dolce). Se invece preferite rendere la torta ancor più sfiziosa, una volta raffreddata possiamo tagliarla in senso orizzontale e farcirla secondo i nostri gusti, con marmellata in stile Sacher o con altra cioccolata (dipende dal grado di golosità dei nostri ospiti!). 

Vediamo come preparare questa torta al cioccolato utilizzando l’acqua ed eliminando uova, burro e latte. Gli ingredienti qui di seguito si riferiscono alle dosi pere una teglia tonda dal diametro di 24 centimetri al massimo (altrimenti risulterà troppo bassa). 

 

Ingredienti
  • 250 ml di acqua
  • 230 grammi di farina da dolci
  • 20 grammi di cacao amaro in polvere
  • 30 grammi di olio di semi di girasole
  • 160 grammi di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • vanillina per dolci

 

 

Torta cioccolato senza uova, latte e burro: torta all’acqua

Ricetta torta cioccolato all'acqua senza uova, latte e burro: Come si prepara la torta all'acqua?

Iniziare lavorando insieme l’acqua e l’olio con lo sbattitore elettrico per una decina di secondi, fino a quando si saranno uniti. 

Aggiungere a questo punto la farina e poi il cacao amaro continuando a sbattere (aiutarsi con una frusta a mano se necessario). Aggiungere quindi lo zucchero, il lievito e infine la vanillina (a chi piace) e lavorare ancora con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto omogeneo non troppo denso. 

Versare il composto della torta in una tortiera dal diametro di 24 centimetri e infornarla in forno già caldo a 180 gradi. Far cuocere per 30 minuti circa e, prima di sfornare, verificare che la torta all’acqua al cioccolato sia ben cotta aiutandosi con uno stecchino. 

Quando la nostra torta all’acqua al cioccolato sarà pronta, lasciamola raffreddare per un po’ prima di toglierla dalla teglia e riporla nel piatto da portata. 

Possiamo guarnire la torta all’acqua come preferiamo, con dello zucchero a velo, oppure con una glassa a base di zucchero. Per i più golosi, consiglio una farcitura di crema di nocciole senza latte: è una vera golosità!

Trattandosi di una torta leggera, la torta all’acqua al cioccolato è indicata sia per la colazione, sia per diventare un dolce da portata da servire a tavola, a voi la scelta! 

 

Torta al cioccolato all'acqua come capire se è cotta dentro?

Come capire se la torta al ciccolato all'acqua è cotta all'interno? Quando mettiamo in forno una torta che deve lievitare, tassativo il divieto di aprire il forno per almeno i primi 30 minuti di cottura. Altrimenti, interrompiamo la lievitazione e il dolce si sgonfia, perdendo qualsiasi possibilità di tornare a lievitare. 

Una volta passati primi “momenti critici” però bisogna verificare che la torta sia davvero cotta, per questo basta affidarsi alla prova dello stecchino.

Utilizzando uno stuzzicadenti o uno stecchino di legno di quelli per gli spiedini, apriamo il forno e lo infiliamo al centro del dolce. Tirando fuori lo stecchino, notiamo se sia asciutto e pulito e, in questo caso, il nostro dolce è effettivamente pronto.

Se invece lo stecchino risulta particolarmente umido e l’impasto del dolce vi rimane attaccato, allora dobbiamo avere ancora un po’ di pazienza prima di tirare fuori la torta dal forno. 

COPYRIGHT TOPRICETTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti