Linguine all'astice ricetta tradizionale Vigilia Natale 2016 Capodanno

Le linguine all'astice fresco o congelato ricetta tradizionale cena della vigilia di Natale 2016 e Capodanno 2017 sono un primo di pesce facile e veloce

Stampa

Natale 2016, è già arrivato il momento di pensare al menù più gustoso per la Vigilia? Sarà a base di pesce o vegetariano? Come da tradizione o creativo? Cosa preparare per il pranzo per il giorno della festa. 

Visto il periodo di crisi economica e budget ristretti per la maggior parte delle famiglie italiane, abbiamo voluto proporre una ricetta per un primo di pesce a base di astice per la cena della Vigilia di Natale 2016 o per il cenone di Capodanno 2017 chic e romantico

Generalmente per questa preparazione si usa l'astice fresco, il cui costo varia a seconda dei mercati ittici, della domanda e della posizione geografica, in media comunque il prezzo è per gli Astici vivi provenienti dall'Est 13,50-20 euro al kg mente quelli del nord America costano tra i 16,00 e 20 euro al chilogrammo.

Sotto Natale, sicuramente il costo aumenterà per cui è meglio, semmai, comprarlo fresco e surgelarlo poi, oppure, comprarlo già congelato. Il sapore cambierà di poco e le nostre tasche ci guadagneranno e non dovremmo neanche trovare il coraggio di ucciderlo con il coltello o metterlo in acqua bollente.

 

Ingredienti
  • Astice (500 -700 grammi)
  • Linguine (280 grammi)
  • Pomodori San Marzano freschi (400 grammi)
  • Prezzemolo, aglio e vino bianco per sfumare (q.b.)
  • Sale, Olio extravergine di oliva, pepe o peperoncino (q.b.)
Informazioni
  • Difficoltà: Facile
  • Tempo: 45 minuti
  • Dosi: 4 persone
  • Calorie: circa 530 cal per porzione
  • Costo: Medio alto se l'astice è fresco, più economico se congelato.

 

Preparazione ricetta con astice vivo o congelato:

Per eseguire e preparare gustosissime linguine all'astice sia fresco che congelato, servono gli stessi ingredienti e dosi, il procedimento è lo stesso anche se, se si usa l'astice vivo occorre prima lavarlo e purtroppo ucciderlo. Quindi prima di vedere come si prepara la ricetta tradizionale delle linguine all'astice, è obbligatorio vedere come fare ad uccidere un astice vivo, per farlo ci sono 3 modi:

1) Un modo per uccidere l'astice è in acqua bollente. Per cui, legate prima le chele con un elastico o uno spago, oppure, chiedete di fare questa operazione direttamente al pescivendolo. Mettere sul fuoco una pentola molto capiente con dell'acqua e portarla ad ebollizione. Sciacquare prima l'astice sotto l'acqua corrente e poi immergerlo in quella bollente. Chiudere con un coperchio e attendere 10 minuti, dopodiché con l'aiuto di una pinza, estrarlo e lasciarlo sgocciolare.

2) Un altro modo per far morire l'astice fresco, è quello di lasciarlo nel congelatore per 3 o 4 ore.

3) Se invece preferite usare il coltello, è sufficiente incidere la corazza partendo dalla testa fare un profondo taglio fino alla coda, separando il corpo in due perfette metà. Dopodiché togliere con un cucchiaio la parte verde e lasciarla da parte solo se a qualcuno dei commensali piace mangiare questa prelibatezza, altrimenti la si può gettare. procedere poi a tagliare a pezzi più piccoli il corpo dell'astice. 

Per chi prepara la ricetta delle linguine con l'astice congelato: mettere a scongelare il prodotto per 8-10 in frigorifero, oppure, ancora da congelato metterlo a bollire in acqua bollente per 20 minuti.

 

Linguine all'astice Vigilia di Natale 2016 - cenone di Capodanno 2017 procedimento:

Eseguiti i due procedimenti di preparazione della ricetta, diversi a seconda del fatto che l'astice sia crudo o vivo, passiamo ora alla realizzazione del primo piatto con il re dei crostacei.

Mettere a bollire un po' di acqua in una casseruola.

Prendere i pomodori San Marzano e lavarli sotto l'acqua fredda corrente, scolarli ed asciugarli. Dopodiché incidere ogni pomodoro con un taglio a forma di croce sulla buccia e sbollentarli nell'acqua per pochi secondi. A questo punto scolarli e pelarli, eliminando i semi all'interno e tagliare a cubetti. Lasciare da parte.

Prendere una padella molto capiente e metterla sul fuoco con 2 o 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e 1 spicchio di aglio. Aggiungere l'astice precedentemente tagliato a pezzettoni e lasciare cuocere per 5-6 minuti a fuoco basso. Sfumare con del vino bianco.

Aggiungere poi una manciata di prezzemolo tritato, sale, pepe o peperoncino e i pomodori a dadini con un mestolo di acqua.

Coprire con il coperchio e cuocere per altri 5 minuti.

Nel frattempo mettere a lessare le linguine, quando mancano un paio di minuti alla cottura, scolate e unitele al sugo all'astice, mescolare per qualche istante e servire con prezzemolo fresco e pezzi di astice.

COPYRIGHT TOPRICETTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Informativa

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Puoi negare o modificare le tue preferenze sui cookie in qualsiasi momento sulla nostra Cookie Policy. Se vuoi saperne di più su come gestiamo la tua privacy consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso di tutti i cookies.