Guacamole ricetta base semplice e veloce salsa di avocado e lime

La salsa guacamole a base di avocado e lime è una ricetta Messicana, buona sia con le tortillas, sia con il pane. Il segreto? Usare avocado ben maturi

Stampa

Il guacamole è una salsa a base di avocado, una ricetta tradizionale del Messico. Il nome deriva da due parole azteche: ahuacatl (avocado) e molli (salsa). Per preparare il guacamole si parte da due ingredienti base: avocado maturi e un po’ sale. Tutto ciò che si aggiunge dopo, come un po’ di lime o il succo di limone, servono per dare una una spruzzata di acidità e bilanciare la ricchezza dell’avocado. Soltanto infine, si aggiungono i colori e i sapori del coriandolo tritato, dei peperoncini, della cipolla e del pomodoro (a chi piace). Anche se un po’ lontana dalle nostre tradizioni,la salsa guacamole è molto buona per accompagnare verdure, oppure spalmata sul pane. Generalmente, la salsa guacamole viene servita nei ristoranti messicani per accompagnare nachos o tortillas.

 

Ingredienti
  • 2 avocado maturi
  • 1/2 cucchiaino di sale 
  • 1 cucchiaio di succo di lime fresco o succo di limone
  • 2 cucchiai di cipolla rossa tritata o fette sottili di cipolla verde
  • 1-2 peperoncini macinati
  • 2 cucchiai di coriandolo tritato
  • Un pizzico di pepe nero tritato fresco
  • 1/2 pomodori maturi tritati

 

Guacamole ricetta base semplice e veloce:

1 Tagliare l'avocado a metà e rimuovere i semi. Rimuovere l’avocado avocado dalla buccia, e metterlo in una terrina. Per un’operazione più semplice, segnare l'interno del avocado con un coltello spuntato e scavare la polpa aiutandosi con un cucchiaio. 

2 Schiacciare grossolanamente l'avocado usando la punta della forchetta. La consistenza del guacamole è un po’ grossa, quindi evitare di ridurre in polpa. Cospargere di sale e del succo di lime (o limone). L'acido nel succo di lime aiuterà ritardare l’effetto imbrunimento dell'avocado di imbrunimento. Aggiungere la cipolla tritata, il coriandolo, pepe nero, e peperoncini.

Il grado di piccantezza varia individualmente. Quindi, iniziare con una metà di un peperoncino e poi aggiungere man mano al guacamole, fino ad arrivare al grado desiderato di piccantezza. 

Attenzione a maneggiare i peperoncini; lavarsi accuratamente le mani dopo ogni manipolazione e evitare di toccarsi gli occhi con le mani, per almeno qualche ora.

3 Coprire il guacamole con un foglio di pellicola da cucina, per tenerlo al riparo dall’aria: l'ossigeno nell'aria provoca un’ossidazione che trasforma il guacamole cambiandone il colore in marrone.) Mettete in frigorifero fino al momento di servire.

Tenere i pomodori in frigo ne altera il sapore, quindi se si desidera aggiungere il pomodoro tagliato al guacamole, aggiungerlo appena prima di servire.

Guarnire con ravanelli rossi e servire con tortilla chips.

 

Qual è il segreto per un ottima salsa guacamole? Avocado e lime:

Il segreto della salsa guacamole è utilizzare soltanto avocado maturi e buoni di sapore, e come si fa a capire se un avocado è maturo? Premere delicatamente la parte esterna dell’avocado. Se la buccia rimane del tutto intatta, l'avocado non è ancora maturo e non avrà un buon sapore. Se c'è un po’ di cedimento, allora l'avocado è maturo.

Attenzione, se il danno è molto evidente è possibile che l’avocado abbia già passato la maturazione e non sia più buono da usare. Gli avocado sono semplici da reperire, e ne esistono anche di qualità italiane. 

Tuttavia, se gli avocado a disposizione sono pochi, per una resa maggiore della salsa guacamole si possono aggiungere in alternativa della panna acida o la ricotta. Forse i puristi del guacamole inorridiranno, ma che importa!? Il guacamole così ha un sapore fantastico! 

La salsa guacamole si trova anche già pronta tra i banchi del supermercato, ma con una ricetta fatta in casa evitiamo coloranti e conservanti vari. 

COPYRIGHT TOPRICETTE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Informativa

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Puoi negare o modificare le tue preferenze sui cookie in qualsiasi momento sulla nostra Cookie Policy. Se vuoi saperne di più su come gestiamo la tua privacy consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso di tutti i cookies.